*

terapia-posturale-01

La Rieducazione Posturale Globale (R.P.G.) è una tecnica di correzione posturale sviluppata da Philippe Souchard, il cui scopo è sia il trattamento delle sindromi dolorose articolari darivanti da un’errata postura, sia la correzione di deviazioni patologiche della colonna vertebrale, come scoliosi, ipercifosi oiperlordosi. Il principio di trattamento è mirato all’allungamento selettivo delle catene muscolari retratte attraverso l’utilizzo di precise posture dinamiche e contrazioni eccentriche, al fine di correggere gli squilibri tensionaliinterni che causano posture fisiologicamente scorrette e sindromi dolorose. La tecnica ha anche una forte efficacia preventiva. Sono possibili trattamenti individuali e di gruppo. Partiamo da una regola fondamentale e molto semplice, due funzioni vitali del corpo umano sono, il movimento e il riposo. Se estremizziamo l’uno o l’altro il corpo si ribellerà. Qualcuno potrebbe dire“ma come”? Proviamo a pensare agli agonisti professionisti dello sport calciatori, ballerini, podisti etc. ogni tre per due cascano dentro ad infortuni e dolori vari. Il corpo umano è funzionalmente strutturato per il movimento, non per rimanere fermo, se non si soddisfa questa funzione per la quale è stato creato, l’individuo a lungo andare sentirà dolori muscolari di varia natura. E’ giusto trovare un equilibrio, ovvero entrare in armonia col proprio corpo, trattarlo come una macchina inutilizzata o al contrario andare oltre le sue possibilità non gioverà. Il nostro corpo è la manifestazione visiva di quello che noi realmente siamo. Ci troviamo all’interno di un sistema che ci ha fatto perdere la voglia di fare movimento, abbiamo tutto a portata di mano, la tecnologia sta rubando spazio a ciò che una volta era “muoversi”. I bambini non giocano più in cortile a pallone o nascondino ma si rintanano sempre di più in casa a giocare col computer.
Proviamo a pensare: quanto movimento facciamo di meno al giorno d’oggi?
Stiamo andando incontro ad un analfabetismo motorio e ciò dal mio punto di vista soprattutto in età evolutiva deve essere evitato. Le malattie ipocinetiche o da carenza di movimento stanno progressivamente aumentando non solo nei soggetti in età evolutiva ma anche nelle altre fasce d’età dell’uomo. Il metodo usato dallo studio Iside riabilitazione  é l’essenza di varie discipline con un piccolo ritocco, dal banalissimo movimento propriocettivo al controllo degli stabilizzatori, ricettori e all’allungamento delle catene muscolari sia per gli arti inferiori che superiori andando a correggere i paramorfismi e dismorfismi.
Nei paramorfismi notiamo come le alterazioni della morfologia corporea normale siano il risultato di posizioni scorrette e atteggiamenti di postura viziosi, che con il tempo sono causa di dolore, generalmente sono forme reversibili, che possono essere corrette mediante specifici esercizi di rieducazione posturale.
I dismorfismi invece se curati precocemente e con interventi adeguati possono migliorare, ma al contrario se trascurati e sottovalutati si aggravano progressivamente provocando disturbi a livello funzionale. L’eccesso di curve lordotiche (lordosi) o cifotiche (cifosi) e lo slivellamento dell’asse delle spalle con il bacino (scoliosi) possono essere la conseguenza delle cause trattate precedentemente, la mia rieducazione posturale mira essenzialmente a ridurre queste alterazioni morfologiche del rachide presenti soprattutto in età evolutiva.
[row][column one-third]

5[/column][column one-third]6[/column][column one-third]4

[/column][/row]

Le tensioni che accumuliamo ogni giorno fanno sì che i muscoli si fissino in una posizione più corta rispetto al loro tono muscolare naturale e siano quindi“retratti”.

Inoltre un muscolo“troppo corto”rispetto al suo tono naturale non disturba solo le articolazioni a cui è inserito ma per effetto delle catene muscolari che collegano l’intero corpo danneggia anche articolazioni distanti le quali saranno sottoposte anch’esse al dolore.

S’innesca cosi una sorta di effetto “a catena” manifestando il dolore in un punto lontano da quello in cui ha preso origine. Aggiungendo un metodo di azione-reazione la prima cosa è allentare quelle tensioni insite in noi sia muscolari che energetiche. 

Efficaci per chi soffre di cifosi, lordosi, scoliosi, periostiti, pubalgie, discopatie, protrusioni, spondolisi, dolori cervicali, etc.

 

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca