Skip to content

Esame Baropodometrico

Utilizzato da specialisti in ortopedia , traumatologia, rieducazione funzionale, medicina sportiva, diabetologia e soprattutto da tecnici ortopedici, che confermano la validità nello studio del piede offerta da questo strumento, che completa, migliora e modernizza le precedenti tecniche di analisi. Una sofisticata metodica di indagine non invasiva che consente di misurare la quantità di carico esercitata su ciascun punto d’appoggio del piede.L’esame può essere eseguito a piedi nudi, per valutare patologie e di individuare le zone di sovraccarico, e con le scarpe , per verificare la congruità della correzione dell’ortesi plantare.

Il test prevede: 

controllo in ortostatismo bipodalico (statico) ed indagine del passo durante l’evoluzione cinetica del movimento (dinamico). Le misurazioni effettuate sono accompagnate da documentazione a colori con analisi dei valori pressori in automatico con confronto dei parametri di normalità.  Lo studio baropodometrico consente al paziente di avere una chiara visione della distribuzione delle superfici e dei carichi esercitati sul piede , aiutandolo a conoscere meglio il proprio appoggio.  Il controllo dell’appoggio del piede sia senza che con le calzature previene l’insorgere di dolori alle articolazioni metatarsali o al calcagno in casi di instabilità, nonché complicazioni che possono riflettersi sulla struttura corporea con particolare riferimento ad algie lombari, problemi al ginocchio ed al bacino.

L’importanza del piede come mezzo di sostegno del corpo intero diventa fondamentale in situazioni apparentemente banali.

Esame Statico :

  • Distribuzione delle pressioni con zone di ipercarico;
  • Visualizzazione della proiezione del baricentro corporeo e dei centri di pressione dei  due singoli piedi;
  • percentuali di carico rispetto al baricentro;

Esame Dinamico :

  • Immagini complessive del passo;
  • Curva di trasferimento del carico;
  • Punto virtuale dell’applicazione del carico;
  • Visualizzazioni pressioni max, medie, tempi di contatto e integrale pressione tempo;
  • Filmato del passo;
  • Curve di forza, superficie e pres. media;